HomeitalianoLifeAbout

Sunday, 19 February 2012

Burro homemade


Oramai son fissata con l'home-made e nel mio repertorio ha iniziato da un pezzo a far capolino anche il burro.
Personalmente pero', senza sperticarmi in lodi, devo ammettere con sincerita' che mai mi passerebbe per la testa di mangiare pane e burro a colazione. Beh, e' si' buono, ma non esageriamo : )
Tuttavia, se lo porto in tavola quando ho ospiti - specie se si tratta di inglesi che adorano il burro e lo spalmerebbero su ogni cosa – vivo il mio momento di gloria nel dire che quello e' il mio burro home-made. Davvero, vengo guardata come se fossi dotata di chissa' quale talento o potere soprannaturale : )

A parte tutto, dati gli impegni dell'ultimo periodo ho pensato che per una volta invece di accendere il forno avrei fatto bene ad attivare solo le fruste elettriche e cavarmela con due cartoni di panna fresca. Che soddisfazione! 
E voi, avete mai fatto il vostro burro in casa?

Home-made butter

500 ml di panna fresca da montare


  • Anzitutto assicurarsi che la panna sia ben fredda dal frigo, io raffreddo in frigo anche la frusta.
  • Montare la panna con le fruste elettriche dopo di che, continuando a montare, la panna comincera' a smontarsi e i pezzi solidi inizieranno a separarsi dai liquidi. 
  • La parte solida, ovvero il burro, rimarra' attaccata alle fruste. 
  • Riporre la parte solida in uno scolapasta e lavarla bene sotto acqua fredda corrente finche' l'acqua sara' trasparente. 
  • Lasciarla scolare dopo di che strizzarla per bene avvolta in una garza o in un panno pulito. Una volta privata di ogni liquido, raccoglietela in un contenitore di vetro con chiusura ermetica. 
  • Questo e' il vostro burro, ma tenete conto che non e' stato sterilizzato e contiene una percentuale di acqua maggiore rispetto a quello industriale.
  • Se non consumato entro pochi giorni si conserva in freezer per circa una settimana/dieci giorni.
  • Il liquido rimasto e' il latticello, non buttatelo perche' potete riutilizzarlo per pane, torte o pancakes.


20 comments:

Claudia said...

Wow che genialata! Il burro home made!? Ma è fantasticooooo! sei bravissima mia cara, continua con l'home made che a me 'ste ricettuzze fatte in casa piacciono un sacco! ;-)

Federica said...

Non lo faccio spesso perchè uso pochissimo il burro in cucina ma quando capita è una cosa che mi diverte troppo ^_^ Sul riso o sulla pasta a crudo mi piace un sacco. Un bacione, buona settimana

twostella il giardino dei ciliegi said...

Che soddisfazione :-) la via verso lo yogurt, il paneer e la caciotta e' breve!

One Girl In The Kitchen said...

Hai ragione, home-made e' tutto un altro burro, anche se a colazione non si puo'! ;)
Foto bellissime, brava!

Girovaga said...

anche se mangio poco burro...un'ottima idea!

Babs said...

urca,,,,, ciao splendida!
mi intriga questa cosa del burro, prima o poi.....
che bello leggerti :)))

saretta m. said...

Due ricette in una! Io finora ero rimasta alla ricetta del mascarpone home made e anch'esso deriva dalla panna, ma quella del burro mi mancava! Voglio provare! Buona settimana!

lucy said...

si fatto ed in effetti e'buonissimo...ha un unico difetto per conto mio che bisogna consumarlo in tempi abbastanza brevi e io non ne adoro tantissimo.comunque come gusto e'veramente unáltra cosa soprattutto se prendi panna che conosci freschissima

elenuccia said...

Il burro home made mi mancava. Mi intrigano questi procedimenti da piccolo chimico :)
quanto ne viene fuori con 500ml di panna?

marifra79 said...

Ti confesso che mi piacerebbe farlo! Lo uso poco in cucina però fatto a casa ha il suo perchè:-)) Pane-burro a colazione magari no ma pane-burro-marmellata sii!!! Un abbraccio!!

kristel said...

Effettivamente fare il burro in casa é una bella soddisfazione!!! Puoi esserne più che fiera. Voglio provarci anche io :D

Acquolina said...

una bella soddisfazione, mi piace l'idea dell'home made! e mi hai fatto tornare in mente il burro fatto da bambina in campagna dai miei zii con il latte appena munto, sbattendo un vaso pieno di panna sulle gambe protette da un cuscino!

Katia said...

@Claudia: si' guarda, mi stan prendendo la mano :)
@Federica: anche io ne consumo poco e lo preparo fresco piu' che altro quando sono certa di servirlo a tavola. Buona settimana!
@Twostella: anche la caciotta, assolutamente da fare!
@Onegirlintehkitchen: grazie Saretta (e niente butto sul pane per noi, eh!)
@Girovaga: :) grazie
@Babs: ma facciamoci anche il burro gia' che ci siamo :) Grazie!
@Saretta: anche io vorrei cimentarmi col mascarpone! :)
@Lucy: magari una panna freschissima di fattoria, questa e' un'ottima marca ma arriva dal supermercato! :(
@Elenuccia: a dir il vero non l'ho pesato, ma il panetto e' quello della foto, credo circa 180-200 gr.
@Marifra: non tentarmi! :)
@Kristel: si', da' soddisfazione, da tutta panna si passa al burro :)
@Acquolina: ma che bello Francesca :)

Marina said...

Io sono come i tuoi ospiti... rimango basita e affascinata!

Barbara said...

WONDERFUL!!!!

ilcucchiaiodoro said...

Il burro home made????? Ma sai che mi riporti alla mente quegli esperimenti (a mano) che il prof ci faceva fare a scuola???? Mi fa male ancora il braccio,non ricordo per quanto tempo ho sbattuto quella panna... Per fortuna che ci sono gli alleati.... Te lo credo che vivi il tuo "momento"....
Mi ripasso un pò di quello che mi sono persa... Un molare "incazzato" mi ha tenuto a letto per una settimana e ancora non mi lascia perdere :((

Donatella

FrancescaV said...

ecco cosa combini! Mai fatto ancora, però che soddisfazione dai. Io voglio, anzi esigo, il roboto che fa bella mostra nella tua foto. Me lo merito, no? Mo parto, ma quando torno non ci saranno santi.

Nus In Cucina said...

Ma che bello, dici che posso farlo solo con le fruste del triblade, senza robottone? Lo vorrei fare anche aromatizzato. Mi hai fatto venire mille idee, grazie!

'Le ricette dell'Amore Vero' di Claudia Annie said...

che ricetta deliziosa! complimenti, me la segno! un bacio :)

Katia said...

@Marina: grazie, tuttavia ti assicuro che la preparazione e' semplicissima.
@ilcucchiaiodoro: Donatella mi dispiace un casino, non posso credere che un vulcano come te sia stato messo k.o. da un mal di denti! :(
@FrancescaV: il Ka e' bello, bravo ed ubbidiente e si meritava una foto premio! E tu te lo meriti eccome, aspetto di sapere... sia del viaggio sia del ka :) Baci
@Nus: se son fruste in grado di montare la panna dovrebbero anche smontarla, e generare cosi' quel grumo piu' solido che e' burro. Magari sara' un po' piu' faticoso se devi tenerle ferme con le mani... ma credo tuttavia possibile. Fai un tentavivo, magari solo con meta' della panna ;)
@Claudia: Grazie!

Post a Comment

 
Copyright © 2010 KatiaAndKitchen, Katia P. All Rights reserved.