HomeitalianoLifeAbout

Saturday, 12 June 2010

Salmone al forno con miele, noci e prezzemolo


Verso la fine dello scorso marzo, decisa che ormai avrei avuto un mio blog e determinata ad averlo molto presto, ho cominciato a cucinare e fotografare come un'invasata.
Perseguire questo obbiettivo per circa un mese ha trasformato i miei weekend in sessioni intense di cucina e  di fotografia, accompagnate da ricchi pasti e talvolta pasticci. Non solo: il mio povero marito, involontario assistente, e' stato condannato ad una sfilza di pranzi domenicali approssimativi, sempre in ritardo e spesso riscaldati.
Si', lo ammetto, ho avuto (e credo in parte superato) una fase di assoluta dedizione alla causa.
Si e' trattato di un momento di sperimentazione, divertente e ipercalorico, che ha visto l'ago della mia bilancia spostarsi inesorabilmente verso destra.
Oggi dunque, dopo quasi un mese dall'inizio del mio blog, ho pensato che sarebbe stato ragionevole mettere da parte per una volta i fotogenici dolci e altre prelibate fritture per proporvi una ricetta a base di salmone... suona troppo light? Gratinatelo con un mix di prezzemolo e noci: rimane light ma sicuramente piu' interessante.

Salmone al forno con miele, noci e prezzemolo
(4 persone)

4 tranci di salmone
2 cucchiai di senape
2 cucchiai scarsi di miele
4 cucchiai di pangrattato
4 cucchiai di noci tritate
2 cucchiai di prezzemolo fresco tritato
sale e pepe

  • Accendete il forno e portatelo ad una temperatura di circa 200 C.
  • Mescolate insieme in una ciotola il miele e la senape.
  • In un'altra ciotola unite e mescolate le noci tritate, il pangrattato, il prezzemolo.
  • Cospargete con un po' di sale e pepe i tranci di salmone (io ho usato i tranci di salmone dell'Alaska, sono un po' piu' magri e dal sapore piu' intenso).
  • Sistemate i tranci di salmone in una teglia rivestita da carta da forno.
  • Spennellate ogni trancio con la salsina di miele e senape e ricoprite con l'impasto asciutto di pangrattato, noci e prezzemolo.
  • Infornate per circa 10 o 15 minuti al massimo, tenendo conto dello spessore del trancio (la carne del salmone deve rimanere morbida ed un po' rosata al centro)
  • Servite con un contorno di patate e delle fettine di limone.

27 comments:

stefania said...

Ciao Katia,
come sempre le tue ricette sono da provare.
Il salmone con il miele, senape e noci deve essere un'ottima combinazione. Grazie per inserire nel blog anche i sencondi.

fiOrdivanilla said...

ahahahah mi hai fatto ridere :D è questa la tortura dei foodblogger (o dei compagni/conviventi?): non essere compresi!! ahahahah noi, che cuciniamo e DOBBIAMO fotografare prima che il tutto venga divorato. Che chiediamo pazienza, adattamento, ecc. ecc. Ehh.. (ok, non tanto poveri noi, ma poveri "loro" :D). Penso che tra foodblogger si vivrebbe assai bene AHHAHAHA
si andrebbe avanti a pasti riscaldati, manipolati, messi in posa e cos'altro! :P

Katia, ho sempre pensato che le noci con il prezzemolo fossero uno sposalizio perfetto. cosa mi dici tu? Mi dai la tua conferma? :)
è un piatto buonissimo sai?
Quel salmone già lo sento profumato e sofficissimo sotto il mio naso e successivamente anche sotto il palato. di una morbidezza che si spezzerebbe con un grissino.. e quel misto noci, prezzemolo e pan grattato, come dicevo prima, è per di più perfetto.

Lilly said...

Adoro il salmone e questa ricettina e molto interesante.

Ago said...

:-DDDD Katia se ti dico che sono più o meno (diciamo +++) nella tua stessa situazione ci credi? Mi sa di sì! :-D
Infatti anche il mio ago s'è spostato un cincinino troppo verso dx e non va bene per niente...quindi anche qui siamo a stecchetto :-P
La family si lamenta spesso dei miei esperimenti, ma se poi assaggia ed il sapore è ok, cambia completamnete faccia :-D anche se è ormai da un pezzo che vogliono cose leggere, niente zuccheri, ecc....se poi inizi con ingredienti che non conoscono...la pace è finita! :-(
Per le foto, ormai mi sono organizzata in un'altra maniera: riscaldo per fare la foto o cucino in anticipo (se ho tempo), ma almeno loro mangiano in maniera decente :-D

Questo salmone mi piacerebbe tantissimo!
Ormai il connubio prezzemolo/mandorle o prezzemolo/nocciole, lo conosco e lo adoro letteralmente, mi mancano solo le noci per avere un quadro completo, ma considerando i precedenti, non ho dubbi sul fatto che mi piacerà! ;-D

Sono le h 8.oo e la tua foto mi ha fatto venire una fame incredibile...forse è meglio se vada a fare colazione :-****

Katia said...

@ Stefy
era ora che iniziassi a cucinare dei secondi per questo benedetto blog, hai ragione anche tu :)
@ Manuela
Ciao Manu :) hahahahaha... vedo che ti ritrovi benissimo in quello che ho scritto. Premetto che per fortuna mi son calmata, ti assicuro pero' che per un mese abbiam vissuto scene assurde del tipo:
1) lui che la domenica mattina appena sveglio trova la cucina e la sala da pranzo OFF LIMITS e chiede povero: "ma dove mi metto?"
2) lui che quando cerca di far colazione si vede arrivare la bavarese venuta male ed io che gli dico: "non stare a prepararti il latte coi biscotti... abbiamo queste da far fuori!"
3) lui che il venerdi' sera mi chiede scoraggiato: "ma cucini anche questo weekend?"
E tante altre scenette analoghe... povero amore mio :)!
E tu Manuela? Hai inflitto incosapevolmente momenti tragici come questi o sei stata piu' accorta di me?
Buona domenica e a presto :)
@ Ago
Anche tu condividi le stesse preoccupazioni vedo! I dolci son fantastici, fotogenici, colorati ma allo stesso tempo e' primavera cavolo, dovremo cercare piuttosto di promuovere una cucina al vapore ;) che ne dici? Io ho deciso che d'ora in avanti i dolci che preparo si portano ai colleghi il lunedi'... potrebbe essere un modo per evitare dolci tentazioni per casa!

Riguardo alla coppia noci/prezzemolo trovo funzioni molto bene, il miele e la senape di base si sentono appena e in effetti sono il prezzemolo e le noci a caratterizzare il sapore... quasi quasi cambio il titolo della ricetta.

Vi ringrazio di questa piacevole chiaccherata di domenica mattina, adesso vado a prepararmi perche' oggi sono a pranzo da inglesi d.o.c... vi raccontero' poi cosa mi han preparato di buono (speriamo!) Ciao e a presto.

fiOrdivanilla said...

oddio speriamo non abbiano preparato la pasta O_O perché gli inglesi la pasta .. cioè magari ci sono le eccezioni alla regola eh.. per so che non è che la cuociono.. la stracuociono. Mah :)
Che hanno preparato che hanno preparattoooo?

E' o no piacevo conversare così tra blogger, anche tramite commenti al post di una e dell'altra? a me piace così tanto :) i food blog sì, devono rigorosamente contenere ricette e via dicendo. Ma io sono dell'opinione (e Ago lo sa bene :D) che sia bellissimo intrattenersi in scambi di ogni tipo, nei blog tra i commenti oppure nelle bacheche di facebook come faccio ogni due per tre.. ad ogni discorso ci si può confrontare con miriadi di opinioni, traendone il meglio. Il mio motto rimane questo, il confronto non è una gara, o meglio non dovrebbe, ma un modo di arricchimento, un modo per scambiarsi idee e accrescere il proprio sapere, la propria conoscenza.

poi, generalmente, quando si parla anche di "sciocchezze", quotidianità e cose simili, tanto meglio. E' un modo per 'avvicinarsi' alle persone che spesso purtroppo rimangono sempre in rapporti virtuali :(

Detto questo, sono felice che ti abbia fatto piacere una chiacchierata. Se fossi inglese, io, sarebbe l'ora del tè. Anzi no.. è un po' tardi.. beh pazienza :) "è sempre l'ora del tè!" come nel paese delle meraviglie, no? :)

un bacione :)

fiOrdivanilla said...

(mi sono scordata il "le" di piacevole.. :P non so dov'è finito! ahahha)
a proposito.. per "concludere" (but.. 'to be continued'.. :D) la scena che hai descritto nel punto 1 non posso che sentirla anche mia :D non solo! Anche quella del punto 2! Per non parlare di quando faccio delle torte da portare da parenti (quindi una cosa molto tranquilla nel senso che non mi vergogno di quello che faccio:D) e la torta chissà perché arriva già tagliata (almeno una fetta) o mancante (di una fetta)! ahahahahha è perché devo fotografarla! POi per i piatti di pasta una volta che li metto in posa su un bel piatto ecc ecc.. magari finisce che per darli "in pasto" a mia mamma, li rimetto persino in un piatto normale e via. AHHAHA povera! No dai, negli ultimi tempi sono migliorata: gli lasciavo il piatto bello della foto giusto per mangiare.
come siamo messi maleeeeeeeeeeeeeeeeee :))
Quando faccio le foto mia mamma non mi dice niente ma io immagino che lei pnsi "ma che cavolo sta facendo?" metti il cartoncino di qua, mettine uno di là (per riflettere la luce), metti dei sostegni dietro i cartoncini per reggerli ovviamente (e qui si adopera ciò che più ci va a genio.. per me ad esempio il porta frutta e il porta tovaglioli!) poi alzi tutte le tapparelle, scosti un poco le tende, ti arrampichi sulla sedia ed io, talvolta, addirittura sul tavolo - se voglio riprendere una foto dall'alto - e così via...
se io mi vedessi da fuori al posto di un'altra persona, penserei di essere matta O_O

bacio :)

fiOrdivanilla said...

hey hai parlato di cucinare al vapore?? e di eliminare i dolci??? ah no, se ti dò una ricetta mi sa che questa associazione non vale. L'una non esclude l'altra :DD

Tiramisù cotto a vapore. Mai fatto? :D

Katia said...

@Lilly
ciao e grazie per la visita :)
@Manuela
Come ti ho spiegato in altra sede... certi momenti son difficili da superare ;)

Riguardo invece alle piacevolezza delle chiacchere son perfetamente d'accordo con te... per me e' inoltre un modo per ritrovare cose che mi appartengono, aspetti che fanno parte della mia educazione e della mia cultura... l'amore per il cibo ed un lifestyle di cui sento molto la nostalgia.
Dunque, che ben vengano i commenti, lo scambio di opinioni, i confronti e le chiacchere :) tra persone che hanno una passione in comune come la cucina e non solo...

Mi parlavi di un tiramisu' cotto al vapore... si trattava di un delirio domenicale o cosa? :)
Buona settimana e un bacione

Anna said...

Ciaoo,
Adoro il salmone e questa ricetta sembra deliziosa!1 Complimenti per il tuo blog, è proprio bello!! Un bacio Anna
http://peccatidigolaconanna.blogspot.com/

Silvia said...

CIAO !
ma che bel piattino ...
questa sarà una settimana intensa, da stasera a giovedì compreso sono sommersa da impegni che mi faranno tornare a casa tardi, quindi zero tempo per cucinare ...
cosa mi consigli di preparare ?????
non menzionare il forno per favore perchè potrei liquefarmi ..

baci

fiOrdivanilla said...

ahah no no.. si tratta di una invenzione di Cracco! Io l'ho fatto, non è calorico ed è ottimo!! nulla da invidiare a quelli "normali" (ma anche questo è un normale tiramisù tutto sommato eh) qui
La foto è oscena, lo so, però è per farti capire :) se vuoi ti passo la ricetta! ma la trovi anche in rete se preferisci :) io l'ho fatto con la ricotta!

Fabiana said...

approvo la decisione.. la foto è sper e la ricetta golosa... anche senza dolci e fritture mi è venuta una gran fame!!!

Katia said...

@Anna
ciao Anna benvenuta...
@Fiordivanilla
Ciao Manu aspetto la ricetta di sicuro... vero che me la passi come promesso?! la foto non e' per niente oscena e mi ispira molto... :)
baci
@Silvia
ma il forno e' perfetto per le cotture rapide come questa... io questa sera ho messo due tranci di tonno con pomodorini ed olive in una pirofila, li ho infornati per 15 minuti insieme ad una teglietta di asparagi... addesso tiro fuori tutto, metto un filo di olio et voila'.. la cena e' servita! :) Bacione
@Fabiana
direi che e' arrivato il momento per stare un po' a stecchetto, almeno un po' :) Ciao

FeelCook said...

Wow! Brava, bellissima idea per il salmone... non lo sai ma io lo adoro, lo mangio tutte le settimane, vorrei però gustarlo in modi diversi: grazie per la tua ricettina... mi piace molto la senape e non parliamo delle noci!
p.s. condivido la tua passione per la cucina e hai fatto benissimo ad ideare il tuo blog personale!!
Ti abbraccio
Roby

Jas said...

Uuh, Katia, che meraviglia! In momenti come questi mi pento di essere diventata vegetariana!!!

Milena said...

Allora apriamo le danze con cibi appetitosi e leggeri: ci sei riuscita benissimo .)

Eloisa said...

Aiuto, mi viene fame..una volta a casa di "un'amica" anche io ho mangiato una cosa simile, ed era decisamente buono! Sicuramente con queste variazioni sarebbe ancora meglio! Grazie per illuminarmi sempre con le tue ricette, non vedo l'ora di avere una casa mia per poter sperimentare liberamente e cercar di far mangiare sano quei 90 kg di fidanzato che ho!! :-)

Anacardo said...

Questo mi piacerebbe molto.. anche se non fa ingrassare

Ambra said...

Ma che bella foto!Ma che ricetta appetitosa!Ma che bel blog!!!!Mi piace tutto!!!

Castagna said...

ahahah direi che hai ben descritto il problema di tutte noi foodblogger! anche io mi rendo conto che x chi ci sta vicino sia un po' pesante da sopportare l'attesa della foto (e se non è perfetta ahi!), piuttosto che il piatto di pasta pure mal cotto perché era ora di pranzo ma stavamo seguendo quella splendida torta nel forno da postare sul blog...mi consolo vedendo di non essere l'unica, ma poi ogni tanto bisogna calare un po'! :-)
anche io faccio spesso il salmone con la crosta di erbette e mi piace tanto!

Elisa said...

perfetta la scelta del pesce...il salmone è tra i miei preferiti e poi questa versione così particolare non l'ho mai assaggiata, complimenti come sempre x la fantasia..

chiara said...

meraviglioso il tuo blog!!!!
a presto!

Katia said...

@Feelcook
Ciao Roby, anche io vado matta per il salmone e lo cucino regolarmente (da quando sono in Inghilterra sono diventata inevitabilmente anche una mangiatrice di merluzzo ;) baci e a presto
@Jas
ma sei proprio vegetariana in piena regola allora!
Uhm.. che peccato rinunciare al pesce pero' :(
Ci vediamo presto.
@ Ambra, Chiara, Milena
grazie per i complimenti e per esser passate a trovarmi :) a prestissimo.
@Castagna
tra breve iniziero' anche a postare foto di viaggi, e' un modo carino per continuare a chiaccherare con tutte voi senza aver la fissa di cucinare e fotografare tutte le sante domeniche a pranzo :) Un po' di vacanza di tanto in tanto... Ciao!
@Elisa, Anacardo, Eloisa
Un bacione grandissimo!

Angela said...

Ciao Katia!!
e ciao a tutti i blogghisti..(si dice così? :o))
trovo la tua ricetta al salmone moltoooo buona,
vegetariana e leggera..
la prova costume si avvicina!!
anche se con questo tempaccio non sembra vero! :o(

Forchettina Irriverente said...

Ciao Katia. Io non lo trovo meno appetitoso e goloso dei tuoi dolci. A me fa gola anche una buona scaloppa di salmone come la tua.
In casa, mio marito (che devo dire sopporta abbastanza pazientemente le mie prove) ora ha deciso di mettersi a dieta. Per me è un vero disastro, visto che è il mio assaggiatore ufficiale. Il problema è che io continuo a preparargli le cose, e lui da goloso non resiste. E così ha optato per la bicicletta per andare e tornare dal lavoro. Potrebbe essere una soluzione a quei chiletti che si mettono su da "food-blogger". Sfaticata e pigra come sono io, non prendo nemmeno in considerazione l'idea !!!! Se cucino .. dove trovo il tempo anche du smaltire ??? Manu

One Girl In The Kitchen said...

Che buono anche questo!
Me lo segno, casomai me lo preparo io, e a te lascio fare la pizza...
; )

Post a Comment

 
Copyright © 2010 KatiaAndKitchen, Katia P. All Rights reserved.