HomeitalianoLifeAbout

Sunday, 6 June 2010

Crocchette con Camembert e nocciole... e il dilemma della friggitrice


Compro la friggitrice o non la compro? La lista dei piccoli elettrodomestici che vorrei comprare si allunga di giorno in giorno in modo allarmante.
Per friggere queste polpette lo scorso sabato ho usato la mia pentola wok, ero tutta contenta del risultato perche' la frittura e' stata rapida e anche inodore. Almeno cosi' ho pensato, salvo poi ricredermi in modo drammatico rientrando a casa domenica sera: la casa era ancora appestata dall'odore di frittura mentre le polpettine erano state fritte e mangiate da un pezzo.
La friggitrice per me rappresenta un dilemma, ogni volta che sono sul punto di comprarla inteviene sempre qualcuno a demolire inesorabilmente la mia gia' debole convinzione. Da una parte  mio marito sostiene sia un acquisto inutile dal momento che siamo solo due persone di cui una sempre a dieta (per lui io sono sempre a dieta, anche se mangio le stesse cose che mangia lui!). Oppure interviene mia mamma, offrendomi la sua bellissima ed inutilizzata friggitrice e intimandomi di non comprarne una nuova... poco importa se non posso portarla in Inghilterra ed usarla, io comunque ho la sua e secondo lei non ho ragione di comprarne un'altra.
Preso atto di questa mia ridicola proprieta' ideale o platonica, e perfettamente inutile, chiedo frustrata a qualcuno in ascolto di illuminarmi sulla bonta' o inutilita' di questo acquisto. Avete una friggitrice?

Mentre aspetto che qualcuno mi liberi dai vari condizionamenti familiari di cui sono vittima, vi presento queste crocchettine pescate in una sbiadita edizione di Sale & Pepe vecchia di 10 anni. Trattasi di una versione da me un po' modificata: le crocchette sono davvero croccanti e filanti e il camembert le rende ricche e golose. Ovviamente non le vedo inserite in un regime alimentare salutistico o ipocalorico, ma a parte questo credo farebbero contenti anche gli amici piu' viziati.

Crocchettine di patate con Camembert e nocciole
(6 persone)

700 gr patate
150 gr camembert
3 cucchiai di nocciole tritate fini
3 uova
pangrattato
3 cucchiai di semi di sesamo
olio per friggere
sale e pepe

  • Lavare le patate, metterle in una pentola con acqua fredda e cuocetele per circa 40 minuti; sbucciatele e passatele allo schiacciapatate, raccogliendo la purea in una ciotola.
  • Unite un uovo e un tuorlo, il formaggio tagliato a pezzettini e le nocciole.
  • Salate, pepate, mescolate bene e formate tante piccole polpettine.
  • Mescolate i semi di sesamo con il pangrattato e sbattete le uova rimaste.
  • Passate le polpette prima nell'uovo e poi nel miscuglio di pangrattato e sesamo.
  • Friggetele in una padella (o in una friggitrice :) con abbondante olio caldo, scolatele quando saranno dorate e asciugatele sulla carta assorbente. Servitele ben calde.


25 comments:

Fiordilatte said...

uuuuh noi friggiamo fuori :) per fortuna abbiamo un fornello con 4 fuochi in giardino e ci salviamo! Prova magari con il trucco suggerito da labna.it (http://www.labna.it/lo-sapevate-che.html) pare che una fettina di mela risolva il problema, sarà vero? :P

twostella il giardino dei ciliegi said...

Io ti consiglio padella e olio extravergine d'oliva e finestra della cucina spalancata. Io non amo molto i fritti e uso abbondantemente il forno.
A casa di mia mamma la friggitrice di prima generazione è stata abbandonata dopo pochi esperimenti... e giace con tutto il suo ingombro!

k@tia said...

belle le foto, bello il blog...ergo ti seguirò!
per la friggitrice io ce l'ho ma non la uso mai preferisco la vecchia padella, e, quando friggo ho l'abitudine di mettere il diffusore di aromi con dell'olio essenziale di lavanda vicinissimo al fornello e, ovviamente la finestra aperta... così ho risolto il problema.

Fabiana said...

io rispondo al tuo appello: io ce l’ho... è stato un’acquisto sofferto.. nopn faccio molto fritti e per ciò mi sembrava inutile...invece si è rivelata utilissima.. niente più odore per giorni.. niente fornelli schizzati... insomma il fritto non è più un incubo....
ora dopo aver risposto mi complimento per questo splendore.. bellissime...

Ago said...

La friggitrice...croce e delizia :-D
Cara Katia, anch'io sono per il NO :-D
Non so se le friggitrici moderne siano migliori di quelle di un tempo, ma la mia risale a circa 10 - 15 anni fa...all'inizio la usavamo ed era anche utile, solo che poi con l'andare del tempo è finita nel suo scatolo...perchè?
Perchè la sua utilità era relativa...era più l'olio che usavamo che altro...aveva bisogno di almeno 3 litri d'olio (o 5...non mi ricordo) per friggere anche poche cose ed anche se nelle indicazioni c'era scritto che quell'olio poteva essere riutilizzato, già dalla seconda volta faceva odore di olio vecchio :-(
Insomma non era proprio cosa...e così l'abbiamo riposta con l'idea di riprenderla per tutti i fritti di grosse dimensioni :-D ma per quello che mi posso ricordare, è rimasta da quell'epoca sempre nello stesso posto...poverina! :-D
Secondo me, dovresti informarti per bene e vedere come sono le friggitrici di ultima generazione...magari hanno inventato qualcosa di meglio :-D
Queste crocchette sono proprio belle - a parte la foto che è stupenda ;-D
Devono essere deliziose! Chissà se si può sostituire il camembert con altro...devo provare! :-***

Angela said...

manco da un pò.. ma è sempre un piacere visitare il tuo blog..
guarda che ricette!!
le polpettine sono molto invitanti!! :oP

il dilemma friggitrice..
noi per fortuna friggiamo in giardino con un fornello da campeggio.
abbiamo anche una friggitrice, ma la usiamo raramente e cmq sempre fuori perchè produce tantissimo vapore che odora di fritto!!
tanto vale!!
e poi bisogna mettere 2 L d'olio e se lo riusi cmq è vero che puzza..
troppo spreco! :o/
ciao :o)

Alem said...

io non friggo mai!!
Odio l'odore che resta in casa. tantissime volte ho pensato di comprare la friggitrice ma poi non l'ho mai fatto.
Ma quante volte friggero'?? poche in confronto alla spesa!

Katia said...

@Fiordilatte
Ciao Giada, provero' anche con la mela.. non ho nulla da perdere ;) Grazie e a presto
@Twostella
Ciao Roby, come immaginavo il rischio della friggitrice e' che rimanga inutilizzata per degli anni :(
@Katia e Fabiana
Ciao e grazie per i consigli... e' un piacere la vostra visita. :)
@Ago e Angela
tutti mi dicono che si consumano litri di olio, voi lo ribadite... uhm... mi sa che lascio perdere. Un bacione
@Alem
veramente anche io friggo raramente e quelle poche volete che lo faccio mi piacerebbe non puzzare per dei giorni...

Grazie a tutte.. dopo i vostri consigli credo che il dilemma friggitrice si possa considerare in parte risolto! :)

stefania said...

Ciao katia,
queste crocchettine sono davvero una molto invitanti, non ti prometto peró che le faró . Nonostante mi piaccia la frittura, la mia bella cappa da pulire non é cosí carina! Come vedi l'odore non é l'unico problema. A presto

cavoliamerenda said...

che bellissimo blog, lo scopro oggi!
Anche io non friggo quasi mai e proprio per questo mi piace tanto la friggitrice, anzi è più giusto dire che la rimpiango perché mia mamma l'ha silurata... =)
A me piace(va) perché il fritto viene molto bene e per chi non frigge spesso è difficile avere l'occhio giusto per capire se l'olio è a temperatura, non appesta la casa e anche qui chi non frigge spesso lo sente di più il fastidio del puzzo di fritto e last but not least è bella capiente: io le poche volte che friggo lo faccio per un buffet o una cena fra amici: falafel, arancini, melanzane per la parmigiana...
con la friggitrice si frigge più facilmente in olio fondo che non va cambiato di continuo perché non si brucia e il cibo sgocciola bene nel cestello, il che vuol dire che si sporca di meno nei travasi...

Insomma, io sto pensando di ricomprarmela per casa mia nuova, magari un modello piccolo che è più compatto da riorre, oppure con un bel design, che si possa lasciare a vista...

Chiara

cavoliamerenda said...
This comment has been removed by the author.
cavoliamerenda said...

PS: ci sono friggitrici anche da mezzo litro o un litro di olio e il prezzo attualmente si aggira sui 15 euro, a meno di non volerne una stratosferica...
Io sto pensando a queste:
carina e compatta, da lasciare anche fuori
micro, frigge con mezzo litro d'olio
800ml d'olio e termometro ben regolabile
con oblò, per non doverla aprire per controllare la cotura
piccolina e con funzione fonduta
...
ce ne sono millemila, queste costano tutte meno di 20 euro, tutto sta a capire quale sia quella giusta per te...

M@x said...

per la polpette ok, molto appetitose... per la puzza, un metodo c'è.. basta non friggere niente.. e non hai questo cruccio, easy nah?
Fried food, remember Heating vegetable oil above 300 degrees Fahrenheit damages the oil causing toxin formation, and any toxic products of oxidation occur, including trans fatty acid and other unnatural breakdown products, e non dinmentichiamoci che our cells accumulate these toxic product and age more rapidly.
Ergo: lassa perdere!!
AHAHAHAH ti ho smontato le polpettine??
NAaaaahh dai che sono appetitose!

Anacardo said...

non ti curar delle manie salutistiche di max... ma guarda e passa :) aha

Katia said...

@Stefania
certo che la tua cappa e' tanto bella da vedere ma meglio non usarla vero?! baci : )
@Chiara
Grazie sei stata carinissima a mettere anche i link. L'idea di una friggitrice super economica da usare solo occasionalmente potrebbe essere un buon compromesso ;) magari la uso anche sul balcone in modo discreto ed elimino gli odori in toto. Adesso ci penso meglio... A presto!
@Maaaaax
indulge yourself... non dico sempre ma almeno ogni tanto! Io non mangio frittura quasi mai, ma qualche volta, specie se ho gli amici a cena e un bicchiere di vino in mano non sto certo a pensare alla "toxic formation". Coraggio... non saranno certo due crocchette ad ammazzarci... :)
@Anacardo
Concordi con me vero? Baci

Il beota said...

Ovviamente non le vedo inserite in un regime alimentare salutistico o ipocalorico, ma a parte questo credo farebbero contenti anche gli amici piu' viziati.

Non so se con questo tu ti stia rivolgendo(anche) a me, ma di sicuro per me questo piatto si merita, per il momento, il gradino più alto del podio...

per quanto riguarda invece le friggitrici non mi pronuncio, non me ne intendo per nulla e poi sai bene anche tu che io cucino tutto soltanto al vapore! :))))

Monique said...

ciao!!ti scopro oggi da CavoliAMerenda..anche io vivo questo dilemma..soprattutto vorrei usare poco olio e l'unica che avevo trovato finora era l'Actifry che costa una follia...ora mi copio questi link di ebay...e ci ripenso!

Eloisa said...

Che belle e buoneeeeeee... le voglio anche io.
tanti baci...

Cey said...

Io la friggitrice elettrica non l'ho presa. Ce l'avevo da mia madre ma puzzava uguale. Invece ho preso una pentola con il cestillino, penso si chiami anche quella friggitrice, per gas che fa il suo dovere benissimo *_*
Le frittelline con il camember *_* amo *_*

Eloisa said...

Io consiglio la friggitrice elettrica, almeno la casa non rimane puzzolente per 3 giorni,(esperienza personale)!! Non vedo l'ora di assaggiare queste frittelline..anche se dovrò aspettare di perdere ancora qualche kilo prima di mangiarle! Sono a dieta ferrea! kisses

Eloisa said...

Dimenticavo..a me non piace il sesamo..cosa potrei usare al suo posto? kisses

Katia said...

@Paul
si', va bene, te le preparo non appena arrivi in quel di Londra tu pero' mi raccomando: non portarti la vaporiera da casa :) bacione
@Monique e Cey
ciao ragazze grazie per la visita e per i consigli :) verro' a trovarvi presto.
@Eloisa
poi mi dici dove hai visto le frittelline topola? Bacio

fiOrdivanilla said...

Sono un'ossessione vero? Mi trovi ovunque, sono ubiquitaria (come il Nichel negli alimenti, di cui ho appena riscontrato l'allergia :((( lasciamo perdere.. :(

Volevo chiederti ma se le cuocessi in forno ... no eh? :)
come dico qui sotto questa foto non amo i fritti, per diverse ragioni :\ dimmi di sìììììììììììììììì

Katia said...

@Fiordivanilla
Ciao simpatica ossessione :) Mi dispiace per la tua allergia.. e' un gran casino per una foodie esser allergica a qualcosa, sorry :(

Ma sai cosa ti dico? Le cuocero' in forno la prossima volta! Pur avendoci gia' pensato non l'ho ancora fatto, ad ogni modo la prossima volta le inforno e poi ti dico... la puzza del fritto e' davvero rivoltante pero' le polpettine son tanto buon e van salvate dal loro inevitabile oblio.

baci :)

fiOrdivanilla said...

ciao amica! :)) si ti prego postaleeeeeeeee dedicameleeeee :D
Aspetto con ansia.. chissà quando, però io le aspetto! :)

Post a Comment

 
Copyright © 2010 KatiaAndKitchen, Katia P. All Rights reserved.